Rio 2016. Beach Volley: per Nicolai/Lupo c’è la medaglia d’argento

Rio de Janeiro. La corsa di Paolo Nicolai e Daniele Lupo nel torneo olimpico si ferma a un passo dal traguardo: i due ragazzi, questa sera, sono stati battuti 2-0 (21-19, 21-17) dai campioni del mondo Alison/Bruno chiudendo così la loro fantastica Olimpiade con una medaglia d’argento. Immediatamente dopo la gara l’amarezza sui volti dei due primi avieri è visibile, ma è chiaro che questo secondo posto rappresenta comunque un risultato eccellente per una formazione che ha migliorato la sua prestazione rispetto a quattro anni fa a Londra e che continua a confermarsi come una delle migliori del panorama internazionale. Quella disputata questa notte è stata una gara difficile, giocata sotto una pioggia battente, al termine della quale i beniamini di casa hanno saputo approfittare della grande carica emotiva garantita dalla Beach Volley Arena. Dal canto loro i due azzurri hanno giocato per lunghi tratti alla pari ed è tanto il rammarico soprattutto per quel primo set deciso solo da due errori nel finale quando le due squadre si trovavano in parità (19-19) dopo che Paolo e Daniele erano riusciti a partire molto bene accumulando anche quattro lunghezze (5-1), vantaggio però dilapidato durante il gioco. Dopo una serie di ribaltamenti di fronte, però, proprio nel momento di massimo equilibrio sono due errori in attacco a condannare gli avieri: 21-19 per i padroni di casa. Il secondo parziale è stato ancora molto equilibrato, con i campioni del mondo che dopo un avvio stentato non hanno permesso agli azzurri di scappare via, riuscendo anzi a portarsi in vantaggio a metà del set (15-17, 15-18, 15-19). Sul 19-15, con i ragazzi di Varnier un po’ in confusione, un muro di Alison ha regalato ai padroni di casa la palla del match ball, annullata però da un errore dello stesso “Mammuth”. Sul 19-16 animi concitati e brasiliani che alla fine hanno chiuso 21-17. Ritorno – La coppia azzurra domani si separerà con Paolo Nicolai che rientrerà in Italia con un volo diretto a Roma Fiumicino che atterrerà sabato 20 alle 7 del mattino. Daniele Lupo rientrerà invece nei prossimi giorni.

 

Finali

18/8: 3°-4° posto: Krasilnikov/Semenov (RUS) – Brouwer/Meeuwsen (NED) 0-2 (21-23, 20-22)

18/8: 1°-2° posto: Nicolai/Lupo – Alison/Bruno (BRA) 0-2 (19-21, 17-21)

 

Le partite di Nicolai/Lupo ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro

Pool C Virgen/Ontiveros (MEX) 1-2 (21-14, 14-21, 11-15)

Pool C Naceur/Belhaj (TUN) 2-0 (21-17, 21-13)

Pool C Dalhausser/Lucena (USA) 1-2 (13-21, 21-17,22-24)

Spareggio: Losiak/Kantor (POL) 2-1 (21-12, 15-21, 15-13)

Ottavi di finale: Ranghieri/Carambula (ITA) 2-0 (21-12, 23-21)

Quarti di finale: Liamin/Barsouk (RUS) 2-1 (21-18, 20-22, 15-11)

Semifinali: Semenov/Krasilnikov (RUS) 2-1 (15-21, 21-16, 15-13)

Finale: Alison/Bruno (BRA) Alison/Bruno (BRA) 0-2 (19-21, 17-21)

 

 

Giochi Olimpici: Albo d’oro maschile

1996 Atlanta – Oro: Kiraly/Steffes (USA); Argento: Dodd/Whitmarsh (USA); Bronzo: Child/Heese (CAN).

Gli italiani – Andrea Ghiurgi e Nicola Grigolo: 13° posto.

2000 Sydney – Oro: Blanton/Fonoimoana (USA); Argento: Melo/Santos (BRA); Bronzo: Hager/Ahmann (GER).

Gli italiani – Maurizio Pimponi e Andrea Raffaelli: 19° posto.

2004 Atene – Oro: Emanuel/Santos (BRA); Argento: Bosma/Herrera (ESP); Bronzo: Heuscher/Kobel (SUI).

2008 Pechino – Oro: Dalhausser/Rogers (USA); Argento: Araujo/Magalhaes(BRA); Bronzo: Santos/Rego (BRA).

Gli italiani – Riccardo Lione ed Eugenio Amore: 19°posto.

2012 Londra – Oro: Brink/Reckermann (GER); Argento: Emanuel/Alison (BRA); Bronzo: Plavins/Smedins (LAT)

Gli italiani – Daniele Lupo e Paolo Nicolai: 5° posto.

2016 Rio de Janeiro – Oro: Alison/Bruno; Argento: Nicolai/Lupo; Bronzo: Brouwer/Meeuwsen (NED)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *